Films Rewiew: La Top 10 dei miei Film preferiti [TAG]

16:49

Salve a tutti! Per inaugurare le mie films rewiew, quest'oggi ho deciso di proporvi un post-tag su i miei 10 film preferiti!


Oltre ai libri, alla danza, al make up e al regno del beauty in generale, ho sempre avuto un'altra grande ossessione passione: Il cinema. Sin da piccola sono sempre stata attratta dal favoloso mondo dei film, iniziando con i film d'animazione quand'ero bambina, successivamente passando ai film veri e propri, fino alle serie Tv (che ultimamente sono diventate per me una vera e propria droga legale). Se devo a mia nonna la mia passione per i libri, a mia madre sicuramente devo quella per i film! Appassionata di grandi registi (Hitchcock, Spilberg,etc.) ma anche di commedie romantiche anni 80', ha "colorato" la mia infanzia e la mia adolescenza con centinaia di VHS (che sul divano, la sera, tutta la famiglia guardava e riguardava.. finché le battute di alcuni film si conoscevano a memoria.)
É stato abbastanza difficile scegliere, ma alla fine, consapevole che questo post non poteva essere lungo 5000 pagine, mi sono fatta coraggio e ho decretato i 10 film vincitori.
Premetto che anche se li ho numerati da 1 a 10, non esiste una vera classifica, tutti e dieci questi film hanno uguale importanza nel mio cuore  !



(N.B: non ho inserito i film d'animazione (Disney e non) perchè successivamente verranno trattati in un'altro post più specifico. Non ho elencato necessariamente tutti film che la critica definisce "di alta qualità", semplicemente questi sono i film a cui sono più legata emotivamente, che guarderei e riguarderei sempre, i film che più di tutti hanno conquistato il mio cuoricino e il mio intelletto. Cercherò comunque, nel raccontare le trame, di non fare Spoiler.)

Ok, let's start!


1. Big Fish - Le storie di una vita incredibile
(Anno 2003; Regia Tim Burton)

 clicca qui per leggere la trama!

Dalla mente geniale di Tim Burton nasce quello che secondo me è il capolavoro assoluto di tutta la sua produzione: Big Fish. Non lasciatevi ingannare dal titolo, questo film è molto più di quello sembra. Big Fish è una storia immaginifica ai limiti tra realtà e finzione, dove l'immaginazione prende il sopravvento e lo spettatore viene travolto dalla magia della narrazione. Questo è un film che parla di emozioni, di storie vere o finte, di legami, di amore che va oltre la realtà. Non è un film di fantascienza, non è un film che definirei fantastico, né romantico. Non saprei se esiste un genere per collocarlo. E' un elogio al racconto, al libro, alle storie che ci aiutano e insegnano a vivere. Le chiavi di lettura che offre Big fish sono molteplici. E' uno dei film più metaforici che io abbia mai visto, ed ogni volta che lo rivedo ci trovo sempre qualcosa di nuovo, una sfumatura che non avevo considerato, un dettaglio che mi da un'ulteriore interpretazione. Chi non piange o si emoziona guardando il finale di Big Fish non è umano.


2. il Favoloso Mondo di Ameliè
(Anno 2001; Regia: Jean-Pierre Jeunet)

 clicca qui per leggere la trama!

Il favoloso mondo di Ameliè, è favoloso per davvero. Sembra di entrare in punta di piedi in una favola. Io in questo film ci vedo la bellezza: la bellezza della forza d'animo, la bellezza di amare la vita, la bellezza della bontà, ma soprattutto la bellezza di prendere la vita come un gioco, perchè se si gioca c'è più gusto! Il tutto è raccontato come se lo spettatore fosse nella testa e nelle emozioni dei personaggi, si percepisce la loro psicologia, dall'uomo di vetro ai colleghi di Amelìè, all'amante geloso del Cafè, addirittura le inquadrature di oggetti inanimati sembrano volerci comunicare un'emozione. Il tema centrale che anima tutto il film oltre all'amore in tutte le sue sfaccettature, è la riscoperta della semplicità, il coraggio di vivere oltre le apparenze per poter apprezzare le qualità di ognuno, indipendentemente da che mestiere faccia o quanti anni abbia, ogni persona è un dono. Ameliè è apparentemente fragile, ma in sè ha questo grande coraggio e la capacità di andare oltre per riscoprire il significato primo di ogni cosa: è la strada che porta alla vera felicità. Film sempre attuale, da vedere e rivedere, chi lo trova noioso è perchè ha perso, ahimè, la propria capacità di giocare.


3. Grand Budapest Hotel
 (Anno 2014; Regia Wes Anderson)

clicca qui per leggere la trama!

Wes Amderson si è superato. E' indubbiamente il miglior film recente che sia uscito nelle sale negli ultimi anni. Capolavoro sotto molteplici punti di vista, primo fra tutti per la scenografia, la fotografia ed il colore. Questa meravigliosa ed eccentrica tragi-commedia di Anderson è un trionfo della fantasia, un'esaltazione dell'arte e della bellezza, un trionfo della vita stessa sulla morte, il trionfo dell'intelletto umano sulla cieca ira dei totalitarismi e della guerra. Il caleidoscopico mondo del Grand Budapest Hotel viene raccontato con attenzione maniacale dei dettagli, i dialoghi fra i personaggi curati alla perfezione e mai fini a se stessi, l'atmosfera che si crea è quella di un'oasi quasi favolistica. Anche la scena più inverosimile funziona. Il Tutto è raccontato tramite diverse analessi, come se il film fosse una sorta di "scatola cinese", una "storia dentro alla storia" che lascia lo spettatore con gli occhi colmi di meraviglia.


4. La finestra sul cortile
(Anno 1954; Regia: Alfred Hitchcock)

clicca qui per leggere la trama!

Un capolavoro della storia del cinema, un CULT cinematografico che i fan di Hitchcock venerano. James Stewart e Grace Kelly sono la coppia perfetta. Un'intrigante thriller psicologico molto vintage, un classico senza tempo. Chi ama il cinema non può non aver visto "Una finestra sul cortile" almeno una volta nella vita. Ancora una volta Hitchcok ci regala atmosfere calde e personaggi psicologicamente molto definiti, alcuni eccentrici, altri semplicemente, pur rispecchiando in pieno la cultura e la società del tempo, risultano sempre attuali e dotati di un'affascinante carisma senza tempo. Tutto si svolge nello stesso luogo, ovvero la finestra del protagonista che diventa la cartina tornasole di tutto il film, come se la realtà vista attraverso quella finestra fosse diversa, più vera, come se guardare le cose da un'altro punto di vista ci mostrasse per davvero com'è il mondo. La trama non è complessa, ma il film non risulta mai banale e sempre avvincente, magico ed emozionante. Una perla rara.


5. Mean Girls
(Anno 2004; Regia: Mark Waters)

 clicca qui per leggere la trama!

Il film Top tra tutti i film "rosa/adolescenziali". Adoro questo film, oltre per l'alto contenuto di rosa che contiene, per il favoloso personaggio di Regina George! (anche se l'interpretazione di Lindsay Lohan è davvero azzeccata). Guardando Mean Girls, coltiviamo inconsciamente una sorta "amore-odio" verso le Barbie e verso Regina: come accade nel film, tutte noi almeno una volta nella vita abbiamo desiderato di essere la reginetta della situazione, la ragazza più bella e popolare della scuola nonostante ai tempi del liceo l'avessimo odiata/invidiata con tutte le nostre forze. Ogni ragazza infondo vorrebbe essere Regina George, o almeno possedere la sua bellezza o le sue doti manipolatorie! Le frasi di Mean Girls ormai sono diventate un Cult, penso siano le più quotate di sempre. Film intelligente e coinvolgente, assolutamente non banale come può sembrare, che veicola un messaggio importante: avere il coraggio di essere sé stessi, sempre e comunque. Ah, e che "il rosa non passa mai di moda!"


6. Funny Face
(Anno 1957; Regia: Stanley Donen)

 clicca qui per leggere la trama!

Funny Face (o "Cenerentola a Parigi") è di sicuro il mio film musicale preferito, visto e rivisto fino allo sfinimento. Da amante dei film di  Audrey Hepburn, trovo che l'accoppiata Audrey - Fred Astaire  sia meravigliosa! Adoro i colori la scenografia e quel tocco vintage che ha questo film, la trama non è per niente scontata e prevedibile e i dialoghi sono brillanti. Funny Face mi trasmette sempre belle emozioni, mi diverte e mi fa sognare, ironico al punto giusto, è una meravigliosa favola che fa respirare allo spettatore tutta la magia di una Parigi meravigliosamente romantica e quasi fiabesca. Chi ha smesso di credere nel vero amore, è perchè non ha mai visto Funny Face!


7. If a Man Answers
(Anno 1962; Regia: Henry Levin)

 clicca qui per leggere la trama!

Com'è possibile che quasi nessuno conosca questo gioiello cinematografico con protagonista la favolosa Sandra Dee? Ho adorato e mi sono innamorata di questo film in particolare per la trama brillante e del tutto inaspettata! Forse, oggi come oggi, alcuni tratti di If a man Answers (o "Una sposa per due") potrebbero essere considerati maschilisti o misogini da uno spettatore poco attento, al contrario, io lo trovo un film che per l'epoca in cui è stato prodotto si dimostra molto femminista ed ironico, mostrando con sarcasmo un mondo in cui le donne si burlano intelligentemente degli uomini che sembrano non capire subito le loro intenzioni, ma sempre con dolcezza ed eleganza. L'interpretazione delle figure femminili di Chantal e sua madre sono sublimi! Una vera brillante commedia americana che diverte senza scadere nel banale o nel volgare, che racconta una storia d'amore davvero originale. Chi inventò il detto "le donne ne sanno sempre una in più del diavolo" sicuramente alludeva a questo film!


8. The parent trap (Il cowboy con il velo da sposa)
(Anno 1961; Regia: David Swift)

 clicca qui per leggere la trama!

Il film che ha segnato la mia infanzia, che guardavo e riguardavo sul divano insieme a mamma a papà mangiando biscotti al cioccolato. Ho sempre adorato The parent Trap e mi chiedo come abbiano potuto tradurlo così orrendamente con "il cowboy con il velo da sposa" (?) titoli a caso ne abbiamo? Oltre ad aver acceso in me la speranza di avere in giro per il mondo una gemella, questo carinissimo film targato Disney è davvero originale, ben diretto e ben sceneggiato. E' vero, è un film per le famiglie, ma non è banale come tanti ed ha una trama sempre attuale, regala belle emozioni e non annoia mai. So che recentemente ne hanno fatto un remake con L. Lohan, ma credetemi, il migliore resta l'originale: l'atmosfera armoniosa e magica che regala non si batte!

9. Chocolat
(Anno 2000; Regia: Lasse Hallström)

 clicca qui per leggere la trama!

Tralasciando il motivo più scontato del mondo per amare questo film ovvero l'ultra meravigliosa e sensuale interpretazione di Jhonny Depp, vi posso dire che se c'è un personaggio che rappresenta il mio ideale di donna a cui aspiro è proprio Vienne. Il coraggio di una donna, un po' strega, perchè strega tutti con la sua libertà e la sua conoscenza dell'arte del cioccolato (che si avvicina all'arte dell'amore), una madre che con sua figlia attraversa il mondo in cerca della felicità perchè è libera, è senza radici, senza Dio, perchè crede in se stessa, nella sua dea interiore e non ha bisogno di fingere ipocrisia, una donna che va oltre gli stereotipi culturali, contro a chi vuole il popolo schiavo nell'ignoranza e nella paura e che non si gode le belle cose della vita. Questo film è un inno alla libertà individuale, alla bellezza e al piacere. Chocolat è davvero un piccolo capolavoro del suo genere, non solo per la scenografia, la colonna sonora etc. ma per l'importante messaggio di libertà e di riscoperta di se stessi che veicola: non esistono peccati tanto gravi quanto non avere il coraggio amare la vita in tutta la sua pienezza, senza pregiudizi e stereotipi e di non godere delle gioie che vivere ci riserva. Oh, e anche che chi non ama il cioccolato, non è una bella persona.


10. Il Cigno Nero
(Anno 2010; Regia: Darren Aronofsky)

 clicca qui per leggere la trama!

Essenzialmente mi sono innamorata di questo film perchè convoglia le mie due più grandi passioni: la psicologia e la danza. E lo fa in maniera magistrale. La schizofrenia di Nina è visibile in ogni suo movimento, merito della bravissima Natalie Portman. Tutti i sacrifici, le prove, i momenti di sconforto, la pressione prima di salire sul palcoscenico, sono emozioni che un ballerino conosce molto bene, impossibile non immedesimarsi nel vissuto di Nina se si ha studiato danza anche solo per poco. La bellezza di questo film sta tutta nella bravura degli
attori: Mila Kunis, Vincent Cassel, Winona Ryder hanno interpretato i loro personaggi con grande competenza artistica. Film abbastanza cupo e crudo in alcune scene e sempre di una verità disarmante che fa stare col fiato sospeso e attrae lo spettatore. Le scene finali, in particolare la scena del balletto, sono un po' il cuore del Cigno Nero e trasportano lo spettatore in un'atmosfera onirica e tratti un po' dark. Se questo film fosse una poesia sarebbe un'opera di  Baudelaire.

Ecco qui i miei 10 film preferiti! Quali sono i vostri? 

♡ Taggo : Il Barbatrucco della Mokarta Another Blog in the Wall , La stanza di Stefy ♡ 

bye! 

Altri Post che potrebbero piacerti:

9 commenti

  1. Grand Budapest Hotel devo assolutamente vederlo! Funny face è molto carino, vengo dalla danza anch'io e Fred lo adoro, ho tutti i suoi film. lei poi è bravissima e mi piacciono molto loro due insieme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si! :) e poi Audrey è sempre Audrey ;) un bacio!

      Elimina
  2. WAAAAAAAAAAAAAAAAAA susan e sharon *_* amo amo amo non lo vedo da secoli *_*
    Grazie tesoro per il tag *_* spero di riuscire a rispondere *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati! *-* sono curiosa di vedere i tuoi film! ;) baci :*

      Elimina
  3. Molto interessante, grazie per i tuoi suggerimenti. Ne ho visti solo 5, tra cui il capolavoro "La finestra sul cortile", cui mi sono ispirato un collage con James Sewart che si affaccia su un cortile di fronte alle case che appaiono in "Physical Graffiti" dei Led Zeppelin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. James Stewart é il Top! *_* Grazie sono felice di averti dato qualche spunto, presto seguiranno altri post dedicati a film, serie Tv e libri 📚 :)

      Elimina
  4. Ciao :)
    Grazie mille per l'invito :)
    Chocolat e il Mondo di Amelie piacciono anche a me *_* anche se forse non sono tra i primi 10... Big Fish non so quante volte ho provato a vederlo e poi abbandonavo perché interrotta >.<
    Gli altri vorrei vederli :9

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Big Fish merita di essere visto in tranquillità ;) un bacio :* fammi sapere se farai questo Tag, lo leggerei volentieri! :)

      Elimina
  5. Sicuramente tutti devono essere visionato grazie per il tuo post

    RispondiElimina

recent posts

MY Instagram